Battute d'arresto - poesie selezionate - Julio Pavanetti

Copertina Battute D Arresto web traccia2021 / pag. 124 / € 12
ISBN 978-88-94879-89-6

ordina questo libro

La poetica di Julio Pavanetti si colloca tra il canto d’amore per la propria terra e le proprie radici e le rivendicazioni di diritti civili, sulla scia di Pablo Neruda. La raccolta è divisa in quattro sezioni: versi legati alla parola e alla poesia in generale; versi d’amore e di crepacuore; poesie socio-politiche e di memoria; poesie esistenziali. Un vero e proprio “viaggio verso il ricordo, un mare di ricordi... in cui resta come inconscia la paura, la ricerca di un posto anche là dove il posto non c’è, l’eco di un vento lontano che riconduce alla terra natia.” L’autore continua ininterrottamente a dialogare con il proprio sé, perché proprio questo “pensare ad alta voce” l’ha tenuto in vita nei momenti di sconforto e solitudine. Anzi, è proprio il dialogo a farlo approdare in una visione fatalista, riconciliante.

[Claudia Piccinno]

Julio Pavanetti, poeta e direttore culturale, è nato a Montevideo (Uruguay) il 27 luglio del 1954. Nel 1977, ha deciso di lasciare l’Uruguay nel contesto di una situazione socio-politica molto difficile, a seguito della dittatura civile-militare che ha sequestrato il paese dopo un colpo di stato. Da allora vive in Spagna. È stato inserito in oltre ottanta antologie nazionali e internazionali, tradotto in numerosissime lingue. Recentemente ha vinto l’VIII Edizione del Premio d’Eccellenza Internazionale “Città del Galateo – Antonio De Ferraris”, Roma, Italia, 2021. Questa raccolta segna l’esordio editoriale nel nostro Paese.

Calendario Eventi

Dicembre 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31