Copertina Le Parole Che Non Ti Ho Detto web2019 / pag. 136 / € 10
ISBN 978-88-94879-27-8

ordina questo libro

Voltaire affermava che “la scrittura è la pittura della voce” e l’Amministrazione Comunale di Gaeta, sensibile e attenta anche a tali tematiche, sostenendo con entusiasmo e convinzione il progetto culturale contenuto in questo volumetto, ha voluto offrire quella “tela bianca” su cui i nostri ragazzi hanno raffigurato i propri sentimenti: amore, malinconia, rimorso, rimpianto e paura...

[Cosmo Mitrano]
Sindaco di Gaeta

“Le parole che non ti ho detto”: un invito al ripiegamento su se stessi per riappropriarsi del proprio io più profondo, per restare, nel silenzio, ad attendere che affiorino le emozioni – anche quelle più segrete – e dare voce ai propri sentimenti...

[Maria Pia Alois]
Delegata alla Cultura

Perché i giovani leggono pochissimo e scrivono sempre meno? O meglio, perché per comunicare preferiscono affidarsi alle tastiere dei cellulari e dei pc, sintetizzando tutto con faccine, sigle e simboletti? Non sarebbe meglio dedicare più tempo per raccontare davvero un’emozione forte, quella che riusciamo proprio a esternare a voce e per la quale stiamo e rischiamo di perdere chi amiamo?

[Sandra Cervone]
Presidente Ass. Cult. deComporre

Copertina Vento Di Mare web2019 / pag. 180 / € 12
ISBN 978-88-94879-24-7

ordina questo libro

Elisabeth La Valle è una ragazza di appena diciotto anni che ha un grande desiderio: diventare una marinaia. Vive con i genitori a Virginia, una piccola isola sperduta nell’Oceano Pacifico, dalla quale non è mai uscita. Il giorno dopo il suo compleanno conosce Jack McKaulitz, il capitano di una nave che attracca al porto. Quando i due s’innamorano perdutamente, sono costretti a vedersi di nascosto su un’altra isola vicina che si chiama Esmeralda, dove trascorrono le notti lontani da casa. Camilla, la madre di lei, non ha mai avuto una buona considerazione per i marinai e, per proteggere la figlia da delusioni, le vieta di vedere Jack. Lizzy, dalla ragazza timida e riservata che era, cambia grazie a questa prima storia d’amore e diventa molto determinata. Difende con grinta i suoi sogni anche a costo di far traballare equilibri e rompere gli schemi. Dimostrerà così di poter essere quello che per tutta la vita ha desiderato.

Daniela Florio è nata a Gaeta nel 1995. Diplomatasi alla Ragioneria di Gaeta e all’Accademia Gilmont Italia srl di Roma, ha studiato anche danza classica e moderna, hip hop, danza del ventre e contemporanea, canto e teatro. Dal 2014 fino al 2017 ha fatto parte della Compagnia Teatrale Costellazione di Formia dove, con la guida della regista Roberta Costantini, ha interpretato il ruolo di Esmeralda nello spettacolo “La Cattedrale” e il ruolo della nutrice ne “Il Gioco delle Rose”. Attualmente frequenta la scuola di danza “Move&Jam” e lavora come onicotecnica e truccatrice. Vento di mare è il suo primo romanzo.

Copertina Ho Incontrato Gli Invisibili web2018 / pag. 84 / € 10
ISBN 978-88-94879-16-2

ordina questo libro

Il Servizio Civile non ti cambia la vita ma... te la fa vivere. Quando – in qualità di presidente dell’Associazione Culturale deComporre – ho incontrato per la prima volta i ragazzi del Servizio Civile di Gaeta, non potevo certo immaginare che il progetto proposto all’Assessorato alla Cultura del Comune, potesse rivelarsi, alla fine, così importante e utile anche per noi! Credevano, almeno all’inizio, di dover relazionare circa la loro effettiva esperienza in Comune e in Caritas e invece hanno poi optato per la narrativa vera e propria, aprendo lo scrigno del cuore per ripercorrere le reali emozioni vissute durante il Servizio Civile, ma anche addentrandosi nella scatola variopinta della fantasia, per andare oltre e perdersi finanche nel magico mondo della Scrittura. Narratori, quindi, non opinionisti o cronisti. Hanno alternato fantasia e realtà con una padronanza che forse nemmeno credevano di avere, mettendo il bisturi nelle problematiche importanti senza danneggiare gli organi vitali dei personaggi scelti, delle situazioni narrate, degli enti citati...


[Sandra Cervone]

 

La prima volta che ho incontrato i ragazzi – nella stanza loro riservata, al terzo piano del Comune di Gaeta – nonostante l’ambiente spazioso e la cortese attenzione dei presenti, ho avvertito una strana sensazione di sfiducia, come se ci fossimo – tutti – imbarcati in un qualcosa di spropositato rispetto alle nostre pur ottime capacità di pianificazione e vieppiù realizzazione degli scopi prefissatici. Già al secondo incontro per forza di cose ho dovuto ricredermi completamente. Qualcuno di loro, mettendo a frutto i miei primi suggerimenti, sorprendendomi quindi in maniera più che propositiva, aveva recato con sé il primo abbozzo del racconto che avrebbe poi trovato spazio su questo libello...


[Max Condreas]

 

Copertina Punti Di Vista2017 / pag. 160 / € 10
ISBN 978-88-94879-08-7

ordina questo libro 

La scelta dell’autrice di mescolare una storia d’amore tanto profondo quanto complesso, a fatti reali del nostro tempo, ci aiuta ad entrare con leggerezza ma non senza intelligenza, tra le pieghe di questi ultimissimi anni, fra le storie e le vicende che più hanno colpito l’opinione pubblica e per le quali avevamo forse evitato in tanti di dare giudizi o prendere posizioni... La differenza tra l’esistere e il vivere, del resto, sta proprio in questa scelta e nei comportamenti concreti che ne derivano o che appositamente evitiamo di abbracciare.

[Sandra Cervone]

Alessia Maria De Biase è un avvocato, si occupa di adozioni internazionali e ha la passione per la scrittura. Collabora con diverse testate giornalistiche online. Nel 2014 ha pubblicato per deComporre Edizioni Dell’amore più grande, dal quale è nato l’omonimo blog. Punti di vista è il suo primo romanzo.

WHATEVER Copertina Dai Ricordi Di Mio Padre Sergio Avallone

2016 / pag. 132 / € 10
ISBN 978-88-98671-97-7

ordina questo libro

I racconti, nell’intento dei narratori, hanno sempre in sé un doppio e difficile compito: quello di contenere insieme una storia che regga su una base di argomenti ispirati alla realtà della propria esistenza e che siano, nel contempo, vivi e vibranti sì da trasmettere emozioni e sentimenti. Ci troviamo di fronte a due racconti nei quali ognuno può trovare strumenti di osservazione di se stesso. Possono essere letti tutti d’un fiato, ma è utile e interessante leggere di nuovo e lentamente per assaporare meglio le storie narrate e scoprirvi sempre nuovi significati.

[Carlo Di Nitto]

Sergio Avallone è nato a Mantova l’8 febbraio del 1943. Ex operaio AVIR oggi è in pensione e risiede a Gaeta (LT). Si diletta nella scrittura di racconti che spesso traggono spunto dai ricordi personali o di amici e familiari. Questa è la sua prima pubblicazione.

Calendario Eventi

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31