Copertina Sii Acqua web2020 / pag. 40 / € 10
ISBN 978-88-94879-56-8

ordina questo libro

È sempre con grande gioia e responsabilità che, come Associazione Culturale e Casa Editrice deComporre, accogliamo nelle nostre collane le opere giovanili di autori del territorio nazionale, soprattutto se incontrati in particolari progetti che, negli anni, ci hanno visti nelle scuole e nelle piazze. Giulia Riccardelli, oggi universitaria, l’abbiamo incontrata proprio in un liceo e, qualche anno dopo, ricevere la sua proposta per una plaquette contenente prose e versi sofferti e coraggiosi, è stata la conferma che davvero nulla accade per caso e che seminare amore per la Scrittura porta comunque a veder germogliare, prima o poi, freschi e variopinti fiori di campo dal profumo intenso.

[Sandra Cervone]

Giulia Riccardelli è nata a Fondi nel 1999. Conseguita la Maturità Classica, attualmente studia Medicina. Oltre alla letteratura, è appassionata di teatro, arti marziali e ballo. Sii acqua è la sua prima pubblicazione.

Copertina Le Misteriose Ombre Del Primiero web2020 / pag. 72 / € 10
ISBN 978-88-94879-55-1

ordina questo libro

Questo libro aiuterà a capire i tormenti dell’amore e forse anche a risolverli, ma solo se sarete capaci di leggere tutte le contraddizioni e i conflitti nel vostro cuore.

Daniele Ruta nasce a Ragusa, in Sicilia. È giornalista professionista e cronista investigativo. Autore del sito www.danielerutagiornalista.com. Complesso e articolato è anche il suo lavoro nel campo letterario. Le misteriose ombre del Primiero è il primo romanzo che apre la raccolta dei Gialli della Montagna inseriti nella collana del ciclo del Freddo e della Morte. Sebbene ogni storia si sviluppa con una sua matrice autonoma, un filo conduttore lega a sé tutti i racconti lasciando sempre trasparire il messaggio dell’autore che risponde all’umanità convinta che è già tutto perduto, tutto finito e il solo atto di giustizia avverrebbe con l’estinzione del genere umano. Invece, forse, una speranza ancora resta se ogni uomo, ogni donna, si connette con il pensiero delle stelle, con l’infinito delle galassie e la potenza sconosciuta del cosmo.

Copertina MMXX Presente E Passato web2020 / pag. 96 / € 10
ISBN 978-88-94879-54-4

ordina questo libro

Un inaspettato nemico ci ha rinchiuso nella prigione dei nostri pensieri, delle nostre angosce, delle nostre paure. Una dimensione obbligata che ci ha consegnati al bisogno di riflettere, di osservare quanto intorno a noi ci accompagna da sempre, in silenzio, nei sicuri riferimenti del nostro quotidiano. Anche gli angoli più discreti della casa si pongono all’attenzione di uno sguardo smarrito e, senza indugio, vengono incontro a quella ricerca del tempo perduto che si riappropria di memorie nascoste, di ricordi di vita pronti a lenire il peso del silenzio, dell’isolamento doveroso e necessario.

[Pasquale Perrotta]

Maria Perrotta è nata a Castelcivita (SA) nel 1933. Laureata in Matematica e Fisica presso la Federico II di Napoli, ha insegnato per circa quarant’anni negli Istituti Superiori. Da diversi anni vive tra Gaeta e Roma, dove svolge attività di volontariato per l’integrazione didattica dei ragazzi stranieri. Questa è la sua prima pubblicazione.

Copertina Pasach traccia web2020 / pag. 86 / € 10
ISBN 978-88-94879-42-1

ordina questo libro

Pasach era un cammelliere.
Almeno diceva di essere un cammelliere, anche se era un semplice garzone di stalla.
Aveva circa quarant’anni, pur se non sapeva esattamente quando e dove fosse nato. Se qualcuno glielo chiedeva, rispondeva candido:
«Sono nato da qualche parte sulla via carovaniera da Aqaba a Damasco, al tempo di Cesare imperatore.»

Pasquale Vaudo (Gaeta, 1951), docente d’inglese e studioso di didattica delle lingue, è autore di numerosi testi scolastici di successo, poesie e pubblicazioni di opere shakespeariane. Pasach è la sua prima uscita per quanto riguarda la narrativa.

Copertina La Città Del Minotauro web2020 / pag. 52 / € 10
ISBN 978-88-94879-36-0

ordina questo libro

L’amico Marco Tarantino ha intrapreso l’audace avventura della composizione del romanzo – o racconto – storico. Si è cimentato in un tema che affonda le radici nel nostro passato, vincolato alle origini più profonde del territorio minturnese: la presenza in età preromana degli Ausoni, popolo insediato tra l’età più antica sino al IV secolo a.C., la cui reminiscenza vive a metà tra il mitologico e la storia, e la successiva romanizzazione del Lazio meridionale. Le tragedie, gli orrori, le atrocità delle guerre di conquista attraverso lo specchio consolante del racconto letterario, possono così ammantarsi di umanità e descrivere storie di amicizia, amore e dignità.

[Salvatore Cardillo]

Marco Tarantino, minturnese, latinense di nascita e di origini in parte liguri, con la passione della scrittura e dell’escursionismo (gestisce dal 2012 il blog “Famiglie in Gamba”, dedicato alle escursioni per famiglie e bambini), negli ultimi anni si è già cimentato con alcuni concorsi letterari e alcune pubblicazioni, spaziando, tra gli altri, dal tema della violenza sulle donne nel 2013 con L’altra me nell’antologia Italian Noir 2 (Ed. “I Sogni di Carmilla”), al dramma dei migranti nel 2017 con I dadi del destino (secondo classificato al concorso nazionale “Restiamo Umani” bandito dal Circolo Arci di Grosseto).

Calendario Eventi

Novembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30