Copertina Al Vento Freddo Dei Vicoli web2020 / pag. 74 / € 10
ISBN 978-88-94879-59-9

ordina questo libro

La scrittura del Di Domenico ha radici ben piantate nel dramma dell’essere nati nostro malgrado, ma in ogni caso non cerca rientranze dove adagiarsi a riposare o tunnel in cui scomparire per non affrontare il nemico. Tira dritto in direzione del centro nevralgico del lettore, così che egli possa da subito rendersi conto che l’autore non ha bisogno di compassione, né di complicità: più semplicemente vuole che il prossimo sappia del suo passaggio (pur veloce) su questo pianeta e possa identificarsi in una determinata situazione (o anche più di una) e magari trarre ispirazione da quei fatti, così che l’esperienza della tomba non venga sprecata...

[Max Condreas]

Damiano Di Domenico, artista autodidatta di Gaeta, utilizza il linguaggio di versi e pittura per lanciare ponti con il mondo che lo circonda. Affida ai colori e alle parole le sensazioni, i ricordi e le speranze. Dopo alcune apparizioni in antologia, Al vento freddo dei vicoli raccoglie in un volume tutto suo una sorta di viaggio per percorrere a ritroso una vita tutt’altro che facile...

Copertina Cantico Rupestre web2020 / pag. 82 / € 10
ISBN 978-88-94879-44-5

ordina questo libro

Ritornata alla poesia dopo un intervallo abbastanza lungo per distanziarsi dagli eventi “scatenanti” dei suoi versi, la poetessa gaetana impronta i suoi testi a una determinazione affatto assertiva, a volte indignata oppure offesa, attraversando il gorgo dell’esistenza senza ripari e infingimenti, per riscoprirsi ancora una volta amante e partecipe della vita con i suoi torti, le sue sconfitte, i suoi dubbi...

[Stelvio Di Spigno]

Sandra Cervone, giornalista pubblicista dal 1992, è nata e risiede a Gaeta. Ha collaborato con il quotidiano Il Messaggero di Latina e pubblicato diverse raccolte poetiche e di racconti brevi. Vincitrice di concorsi letterari nazionali, attualmente presiede l’Associazione Culturale e Casa Editrice deComporre.

Copertina Questi Punti Radi traccia web2020 / pag. 280 / € 15
ISBN 978-88-94879-41-4

ordina questo libro

Non si può certo negare che questa raccolta si presenti, a prima vista, come la testimonianza di un sofferto rapporto con il proprio io, ma è altrettanto innegabile che essa non lascia, non può lasciare indifferenti e pacificati con se stessi e con il mondo, per l’acutissima analisi che l’autore opera addentrandosi nei meandri altrimenti taciuti del proprio mondo interiore. Ci costringe a fare i conti con noi stessi, a guardare quel fondo oscuro e minaccioso che non vorremmo affrontare, ma che giace nel profondo, mostro informe e terribile. Lo scandalo di questo libro è proprio in questa volontà dell’autore di mettere a nudo, senza infingimenti e senza filtri, le lacerazioni profonde della propria anima, le irrisolte, e forse irrisolvibili, contraddizioni della sua psiche, travolta da traumi dolorosi le cui radici affondano anche in un vissuto che ha visto sgretolarsi irrimediabilmente legami affettivi e saldi punti di riferimento.


[Eugenio Fastidio]

Pasquale Pane è semplicemente un poeta.

Copertina L Ombra Delle Cose web2019 / pag. 90 / € 10
ISBN 978-88-94879-40-7

ordina questo libro

Parlare della poesia di Franco Frainetti significa affrontare un itinerario complesso e spesso scivoloso. L’autore è un pittore e architetto. E questa impronta sta alla base del suo lavoro ed è fondante nell’utilizzo della parola. La sua è una poesia che parte dalla perdita, perché vivere e scrivere per un poeta, è perdere e perdersi continuamente.
Nei versi di Frainetti non c’è artificio né sovrastrutture ma solo la materializzazione di un vissuto. Basta addentrarsi nel canto per capire quanto dolore e quanta rabbia contengano queste liriche dal timbro puro.

[Antonio Veneziani]

Franco Frainetti è nato nel 1949 a Sezze Romano in provincia di Latina, dove tuttora vive e opera. Si è laureato in architettura a Roma nel 1976. In seguito ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, dove si è diplomato nel 1986. Ha insegnato Storia dell’Arte in alcuni Istituti d’Arte e Licei Classici. Architetto, pittore e poeta, coltiva le sue passioni partecipando a convegni e dibattiti letterari e artistici. Come poeta si è distinto in vari concorsi letterari, Nazionali e Internazionali, ottenendo significativi riconoscimenti di critica e di pubblico. Le sue poesie sono state selezionate e inserite in numerose antologie e riviste. Ha pubblicato nel 2014 il libro: Poesie, Editore Libreria Croce. E nel 2019 il libro di poesie: Insofferenze, Editore FusibiliaLibri.

Copertina Poco Più Di Niente web2019 / pag. 122 / € 10
ISBN 978-88-94879-39-1

ordina questo libro

La Poesia confessione aiuta come e più di una terapia. Riabilita al riconoscersi, a superare il muro costruito tra l’Io e gli altri, il baratro che s’apre minaccioso sull’orlo del pensare e ricordare. Poesia di getto e di pensiero, allora, Poesia di sofferenza e di preghiera. L’Amore è quel poco più di niente che resta e che non vuole morire del tutto. Fiammelle di luce che illuminano un tunnel e che bruciano se osi sfiorarle. Ma che guariscono, purificano, riavvicinano al “qui e adesso”, perché nessuno di coloro che hanno amato vaghi più in solitario dolore.

[Sandra Cervone]

Alessandro Borsetto è nato l’11 novembre 1968 e risiede in provincia di Treviso. Ha conseguito due titoli accademici in Sociologia e Scienze Politiche. Attualmente è laureando in Giurisprudenza. Amante del mare e del suo variare di tonalità. Scrittori preferiti: Bukowski, Dylan Thomas e l’italiano Ezio Vendrame (poeta nomade). Tra i generi musicali preferiti: The Doors, Nick Cave, Depeche Mode, Moby e gli adorati Madrugada. Questo libro oltre che ai genitori è dedicato ai suoi amici definiti “i fantastici quattro” e alla little baby (save the day...)

Calendario Eventi

Marzo 2021
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31