Copertina Cantico Rupestre web2020 / pag. 82 / € 10
ISBN 978-88-94879-44-5

ordina questo libro

Ritornata alla poesia dopo un intervallo abbastanza lungo per distanziarsi dagli eventi “scatenanti” dei suoi versi, la poetessa gaetana impronta i suoi testi a una determinazione affatto assertiva, a volte indignata oppure offesa, attraversando il gorgo dell’esistenza senza ripari e infingimenti, per riscoprirsi ancora una volta amante e partecipe della vita con i suoi torti, le sue sconfitte, i suoi dubbi...

[Stelvio Di Spigno]

Sandra Cervone, giornalista pubblicista dal 1992, è nata e risiede a Gaeta. Ha collaborato con il quotidiano Il Messaggero di Latina e pubblicato diverse raccolte poetiche e di racconti brevi. Vincitrice di concorsi letterari nazionali, attualmente presiede l’Associazione Culturale e Casa Editrice deComporre.

Copertina Questi Punti Radi traccia web2020 / pag. 280 / € 15
ISBN 978-88-94879-41-4

ordina questo libro

Non si può certo negare che questa raccolta si presenti, a prima vista, come la testimonianza di un sofferto rapporto con il proprio io, ma è altrettanto innegabile che essa non lascia, non può lasciare indifferenti e pacificati con se stessi e con il mondo, per l’acutissima analisi che l’autore opera addentrandosi nei meandri altrimenti taciuti del proprio mondo interiore. Ci costringe a fare i conti con noi stessi, a guardare quel fondo oscuro e minaccioso che non vorremmo affrontare, ma che giace nel profondo, mostro informe e terribile. Lo scandalo di questo libro è proprio in questa volontà dell’autore di mettere a nudo, senza infingimenti e senza filtri, le lacerazioni profonde della propria anima, le irrisolte, e forse irrisolvibili, contraddizioni della sua psiche, travolta da traumi dolorosi le cui radici affondano anche in un vissuto che ha visto sgretolarsi irrimediabilmente legami affettivi e saldi punti di riferimento.


[Eugenio Fastidio]

Pasquale Pane è semplicemente un poeta.

Copertina L Ombra Delle Cose web2019 / pag. 90 / € 10
ISBN 978-88-94879-40-7

ordina questo libro

Parlare della poesia di Franco Frainetti significa affrontare un itinerario complesso e spesso scivoloso. L’autore è un pittore e architetto. E questa impronta sta alla base del suo lavoro ed è fondante nell’utilizzo della parola. La sua è una poesia che parte dalla perdita, perché vivere e scrivere per un poeta, è perdere e perdersi continuamente.
Nei versi di Frainetti non c’è artificio né sovrastrutture ma solo la materializzazione di un vissuto. Basta addentrarsi nel canto per capire quanto dolore e quanta rabbia contengano queste liriche dal timbro puro.

[Antonio Veneziani]

Franco Frainetti è nato nel 1949 a Sezze Romano in provincia di Latina, dove tuttora vive e opera. Si è laureato in architettura a Roma nel 1976. In seguito ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Frosinone, dove si è diplomato nel 1986. Ha insegnato Storia dell’Arte in alcuni Istituti d’Arte e Licei Classici. Architetto, pittore e poeta, coltiva le sue passioni partecipando a convegni e dibattiti letterari e artistici. Come poeta si è distinto in vari concorsi letterari, Nazionali e Internazionali, ottenendo significativi riconoscimenti di critica e di pubblico. Le sue poesie sono state selezionate e inserite in numerose antologie e riviste. Ha pubblicato nel 2014 il libro: Poesie, Editore Libreria Croce. E nel 2019 il libro di poesie: Insofferenze, Editore FusibiliaLibri.

Copertina Poco Più Di Niente web2019 / pag. 122 / € 10
ISBN 978-88-94879-39-1

ordina questo libro

La Poesia confessione aiuta come e più di una terapia. Riabilita al riconoscersi, a superare il muro costruito tra l’Io e gli altri, il baratro che s’apre minaccioso sull’orlo del pensare e ricordare. Poesia di getto e di pensiero, allora, Poesia di sofferenza e di preghiera. L’Amore è quel poco più di niente che resta e che non vuole morire del tutto. Fiammelle di luce che illuminano un tunnel e che bruciano se osi sfiorarle. Ma che guariscono, purificano, riavvicinano al “qui e adesso”, perché nessuno di coloro che hanno amato vaghi più in solitario dolore.

[Sandra Cervone]

Alessandro Borsetto è nato l’11 novembre 1968 e risiede in provincia di Treviso. Ha conseguito due titoli accademici in Sociologia e Scienze Politiche. Attualmente è laureando in Giurisprudenza. Amante del mare e del suo variare di tonalità. Scrittori preferiti: Bukowski, Dylan Thomas e l’italiano Ezio Vendrame (poeta nomade). Tra i generi musicali preferiti: The Doors, Nick Cave, Depeche Mode, Moby e gli adorati Madrugada. Questo libro oltre che ai genitori è dedicato ai suoi amici definiti “i fantastici quattro” e alla little baby (save the day...)

Copertina Comprendimi web traccia2019 / pag. 102 / € 10
ISBN 978-88-94879-37-7

ordina questo libro

La poesia della giovane Laura Palumbo colpisce per la genuina resa non tanto all’Ars (così cara a Quinto Orazio Flacco), quanto alla tradizionale narrazione in versi di sensazioni, emozioni, riflessioni e ripensamenti, esplosioni di riconoscenza e momentanei raccoglimenti, slanci onirici e piedi ben piantati nella realtà circostante. Versi che s’innalzano nei cieli e negli abissi, alternando preghiere e perdoni, estasi e abbandoni, prontezza e timori. L’amore sfiora l’Amore...

[Sandra Cervone]

Laura Palumbo, nata a Sciacca nel 1999, studia Scienze e Tecniche Psicologiche all’Università degli studi di Palermo. È un’amante della natura e un’appassionata di tutto ciò che concerne l’arte. Ha iniziato a scrivere nel cuore dell’adolescenza, vincendo e classificandosi in diversi concorsi regionali e nazionali. Comprendimi è la sua prima raccolta edita.

Calendario Eventi

Luglio 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31