Erasmo Ciano - Cosmo e Maria Maddalena Ciano

Copertina Erasmo Ciano

2017 / pag. 84 / € 10
ISBN 978-88-94879-07-0

ordina questo libro

Questo fu un uomo!” (William Shakespeare)

Può sembrare presuntuosa la scelta di questi versi, ma essi ispirano un unico pensiero:

Vivere e dare la vita per un ideale.

Come Bruto che visse e diede la propria vita per l’ideale massimo della libertà di Roma e dei Romani dalla tirannia di Giulio Cesare, Erasmo Ciano percorse tutta la sua esistenza volando con le ali dell’arte: il suo idealismo lo portò a vivere continuamente a mezz’aria, incapace di calpestare la solida terra con solidi piedi: “Give me wings, no feet”.

Le ali dell’arte gli permettevano di fuggire dal labirinto della vita terrena quotidiana, come Icaro dal labirinto di Minosse, per volare libero nelle regioni aeree della musica, dove non ci sono limiti che imprigionano l’espressione dell’anima e dove il suo spirito visionario si librava sulle note della universalità della sua musica.

Condividendo il pensiero di Alberto Martini (pittore, incisore, illustratore, precursore del Surrealismo) egli riteneva, come Dante, che fu certamente il maggior poeta del sogno, della vita, del sonno e della morte che, chi vive nel sogno è un essere superiore, chi vive nella realtà, uno schiavo infelice.

Calendario Eventi

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31